Manfredonia: si dimette il sindaco Angelo Riccardi

Al termine della seduta consiliare rassegno le dimissioni da sindaco di Manfredonia”. Il sindaco della cittadini foggiana Angelo Riccardi rassegna così le sue dimissioni per “consentire a tutti di esprimersi sulla possibilità di continuare questa esperienza. Ora, infatti, si apre una fase difficile e nuova a cui tutti dovremo contribuire, se vorremo fare passi avanti”. Lo ha dichiarato durante il suo intervento in Consiglio comunale. Ora ci sono 20 giorni di tempo, dalla formalizzazione delle dimissioni, per proseguire l’attuale consiliatura (che ha scadenza naturale nel maggio 2020), o sarà commissariamento. Difatti, se nei 20 giorni dalla loro presentazione le dimissioni del sindaco Riccardi non saranno revocate, il Prefetto di Foggia, Massimo Mariani, proporrà al Ministero dell’Interno lo scioglimento del Consiglio comunale di Manfredonia, ai sensi di legge. Nel caso suddetto, il Prefetto disporrà la sospensione dello stesso organo consiliare e, per assicurare la provvisoria gestione del’Ente, nominerà il Commissario prefettizio.

Share Button