Puglia sociale, anche Taranto parte coi Piani sociali di zona

Otto aree di azione per il nuovo Piano sociale di zona, approvato con delibera regionale il 28 dicembre scorso. Anche Taranto dà il via alla programmazione per il triennio 2018-2020, con l’assessore comunale al Welfare, Politiche giovanili e Integrazione, Simona Scarpati che illustra i settori d’intervento: “Si va dalla disabilità, ai minori; dal contrasto alla povertà, alla violenza di genere fino ai disagi degli anziani”.

I piani sociali di zona daranno attuazione al Piano Regionale delle Politiche Sociali 2017-2020.

Come riportato dal portale PugliaSociale, il 2018, prima annualità, potrà contare su investimenti per 45 milioni tra fondi ordinari nazionali e regionali, su 30 milioni per gli assegni di cura e 40 per i buoni servizio per i centri diurni per disabili e anziani e le prestazioni domiciliari e i servizi per la prima infanzia.

Una cabina di regia regionale monitorerà i lavori.

Share Button