Liberi e Uguali. Roberto Speranza: Grasso e Boldrini rispecchiano i nostri valori

Roberto Speranza – Liberi e Uguali

La terza carica dello Stato aderisce al movimento della seconda. Ovvero dopo il presidente del Senato, Pietro Grasso, che di “Liberi e Uguali” è il leader anche Laura Boldrini scende in campo nella formazione che vede tra i suoi fondatori il lucano Roberto Speranza.

La campagna di “Liberi e Uguali” inizia dove finisce l’esperienza istituzionale della presidente Boldrini, a partire dall’annuncio della sua candidatura alle prossime elezioni politiche.

Laura Boldrini rompe dunque gli indugi e si schiera come ha già fatto Grasso prima di lei. “Ho seguito con interesse il tentativo di Pisapia di ricostruire il centro-sinistra in discontinuità” afferma Boldrini “il tentativo è fallito, ma ora abbiamo il dovere di fare di tutto per evitare la crescita dell’astensionismo nell’elettorato progressista”.

Gongola Roberto Speranza che guarda alle prossime elezioni politiche con crescente ottimismo “con Laura Boldrini il nostro movimento diventa più ricco e più forte” dice.