Centro Democratico. Diffamati da Benedetto: Tabacci e Sanza querelano l’assessore lucano

“Se si è dimesso da anni perché sul sito ufficiale della Regione è ancora oggi presidente del gruppo consiliare Cd?”

“Le dichiarazioni dell’assessore regionale della Basilicata Nicola Benedetto riportate ieri da alcune agenzie di stampa ed oggi dai quotidiani della Basilicata sono gravemente diffamatorie e destituite di fondamento. Per questo motivo gli onorevoli Bruno Tabacci, presidente nazionale di Centro Democratico e Angelo Sanza, vicepresidente nazionale, hanno presentato una querela nei confronti di Nicola Benedetto”.

Lo dichiara una nota dell’ufficio stampa nazionale di Centro Democratico.

“Quanto al piano politico, lo stesso Benedetto nelle dichiarazioni di ieri afferma di aver lasciato il Centro Democratico da anni. Così non è stato, purtroppo, altrimenti dovrebbe spiegare come si può fare l’assessore di una regione importante come la Basilicata senza accorgersi di essere indicato per nome e cognome a tutt’oggi sul sito ufficiale del Consiglio regionale come presidente del gruppo consiliare Centro Democratico. Si intima pertanto lo stesso Benedetto a non utilizzare ulteriormente in qualunque sede in modo improprio e indebito il nome e il simbolo del partito. Ha scelto il centrodestra – conclude la nota – utilizzi il nome del movimento da cui si sente rappresentato”.

Share Button