Bisceglie. Via libera dal consiglio comunale alla procedura di decadenza del sindaco Spina

Voto favorevole di tutta la maggioranza con l’aggiunta del presidente, Franco Napoletano, due astensioni e minoranza fuori dall’aula.

Si è concluso così il consiglio comunale di martedì 25 luglio, incentrato per lo più sulla procedura di contestazione relativa all’incompatibilità del sindaco Francesco Spina, avviata dopo che il primo cittadino, il 13 giugno scorso, ha citato il Comune di Bisceglie al Tribunale di Trani per tre cause del 1995 nelle quali difese l’ente e per le quali non ha mai ricevuto i compensi che ammontano complessivamente a 15mila euro. Nello specifico si tratta di tre distinte cause al Tar in cui l’avvocato Spina difese il Comune. L’opposizione ha posto il dubbio che si celi un fine politico nella decadenza di Spina mentre il sindaco, da parte sua, ha rigettato con fermezza questa ipotesi.

Share Button