Regione Puglia, Michele Emiliano vara il rimpasto

Mazzarano allo Sviluppo Economico, Pisicchio all’Urbanistica e Caracciolo all’Ambiente. A Nunziante i Trasporti, Curcuruto ai Lavori Pubblici

I nomi sono quelli, le deleghe non esattamente, ma la quadra alla fine è stata trovataIl presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha completato il rimpasto della giunta regionale nominando gli assessori che vanno a sostituire Giovanni Giannini e Mimmo Santorsola, dimessisi per regioni diverse nei giorni scorsi. Michele Mazzarano si prende una parte del superassessorato di Loredana Capone aggiudicandosi lo Sviluppo Economico, Alfonso Pisicchio avrà la Pianificazione territoriale mentre Filippo Caracciolo si occuperà dell’Ambiente. Spacchettato l’assessorato che fu di Giannini, con i Lavori Pubblici in capo alla confermata Annamaria Curcuruto e i Trasporti al vicepresidente Nunziante, confermato anche alla Protezione Civile.
Nomine che hanno distratto anche i consiglieri regionali, che per due volte hanno fatto mancare il numero legale in aula, tanto da invalidare completamente la seduta che non è riuscita ad approvare nessuno dei quattro disegni di legge all’ordine del giorno. Segno di fibrillazioni all’interno della maggioranza che a quanto pare solo in parte sono state sopite.

Share Button