Congresso Pd, al voto i circoli. Il dato a livello di tendenze in Puglia e Basilicata

PD – Matera – Partito Democratico

Si sono svolte le convenzioni di circolo del Partito Democratico prima fase di un processo (che si concluderà il 30 di Aprile con le primarie) con cui si eleggerà il nuovo Segretario nazionale PD.

I tre candidati in lizza sono l’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi, l’attuale Ministro della Giustizia Andrea Orlando ed il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Per essere ammessi alle primarie, ciascun candidato dovrà superare il 5% su base nazionale oppure il 15% in 5 regioni.

Da un primo conteggio Renzi vicino al 70% Orlando al 25% e Michele Emiliano al 6.5%, con il Governatore pugliese che partecipa così alle primarie.  Nonostante questo Michele Emiliano non sfonda in Puglia nelle votazioni; dopo la batosta a Bari nel quartiere Murat e Libertà anche a Taranto nel quartiere Tamburi a due passi dall’Ilva il Governatore Pugliese non è andato oltre il 40% dei consensi con Renzi che invece raggiunge il 58%.

Lunedì per Emiliano si aprirà anche il processo disciplinare di fornte al CSM: il Governatore dovrà difendersi dall’accusa di essere iscritto e aver ricoperto cariche politiche all’interno di un Partito nonostante la Costituzione lo vieti a magistrati anche se fuori ruolo.

In Basilicata il dato è in linea con quello nazionale  – con Renzi che vince nella maggior parte dei circoli ed Orlando che dovrebbe seguire essendosi imposto in grosse realtà come Matera Lavello, Ferrandina , Tricarico, Stigliano e Montescaglioso.

A Matera Renzi 62%, 27% Orlando e 10% Emiliano. Più in ombra, ma in crescita, la performance di Michele Emiliano che s’impone in piccoli centri come Grumento Nova, Castelmezzano e Missanello, anche se spicca il dato Potentino che lo vede sopra Orlando; questi i dati di Potenza: Renzi 76.44, Emiliano 17,18% Orlando 6.38%. Nel pomeriggio di Lunedì saranno diramati i dati completi e ufficiali.