Referendum. Ultime ore campagna elettorale, in Basilicata battaglia interna al PD

Ultimo giorno di campagna elettorale per i favorevoli e contrari al quesito referendario sulla costituzione, poi il silenzio ed il voto di domenica 4 dicembre.

In Basilicata, volantinaggio del Comitato rosa Donne Lucane per il Sì, incontro a Melfi con l’Onorevole Di Salvo e comizio conclusivo ad Atella, sempre nel potentino, per il comitato Basta un Sì collegato al premier Renzi. In primo piano tutti i big locali del partito per esporre “le ragioni di un cambiamento fondamentale per il Paese” – è stato ribadito. Presso la Sala dell’Arco del Palazzo di Città a Potenza, inoltre, il segretario cittadino del PD, Sarli, ha incontrato i consiglieri comunali a sostegno della riforma. Sarli Sì

Sul fronte opposto, al termine il tour #iodicono del Movimento 5 Stelle e gazebo delle minoranze, mentre nella lotta interna al Partito Democratico: ultima uscita sulla prerogativa in materia energetica con il no del consigliere regionale Lacorazza e del leader della Sinistra PD, il lucano Speranza.

“E’ una riforma sbagliata che priva la Basilicata dei suoi poteri – ha dichiarato a conclusione dei suoi incontro promossi sul territorio con il Comitato – bisogna impedire che i cittadini non possano più far valere la propria voce”.

Share Button