La Corte dei Conti lucana ha depositato la delibera con la relazione sulla “non parifica” di bilancio

La Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per la Basilicata ha comunicato l’avvenuto deposito della delibera (n. 45/2016/PARI), con allegata relazione, sulle risultanze del controllo concluso “con il giudizio di non parificazione del rendiconto generale della Regione Basilicata per l’esercizio 2015”.

La delibera cui è allegata una corposa e approfondita relazione con più di 450 pagine, descrive nel dettaglio i giudizi che hanno portato l’organo di controllo, per la prima volta dall’entrata in vigore della riforma relativa al controllo dei Conti sui bilanci degli enti pubblici a bocciare il bilancio della Regione.

Il giudizio espresso nelle numerose pagine della delibera e dell’allegata relazione riguarda leggi di spesa in alcuni casi approvate senza le necessarie verifiche sulle coperture finanziarie e su crediti in molti casi difficilmente esigibili.

I problemi a rischio di cronicità sui conti della Regione Basilicata che emergono dai documenti riguardano anche le ricadute che i ritardi nei pagamenti  possono avere nel generare contenziosi con i conseguenti esborsi anche per il personale di alcuni enti regionali collegati.

Sul sito della Corte dei Conti la delibera

Share Button