Inchiesta petrolio. Renzi: Dovere civile arrivare a sentenza

Renzi Direzione PD 09-05-16Intervenuto alla Direzione nazionale del Partito Democratico, per esprimersi in vista delle prossime elezioni amministrative e sul referendum costituzionale, il premier Mattero Renzi è tornato sull’inchiesta petrolio lucano ed il lavoro dei magistrati.

“Non entriamo in polemiche che incomprensibilmente altri vorrebbero – ha dichiarato – auguriamo buon lavoro a chi serve lo Stato, diciamo che abbiamo interesse che ci sia la massima visibilità a tutte le indagini. I magistrati di Potenza rapidamente vadano a processo – ha aggiunto – è un dovere civile sapere se ci sono persone che inquinano o no,  dovere per un paese non vivere di valutazioni fatte a caldo o sulle indagini. Si vada a processo e contemporaneamente rispettiamo le sentenze, non troverete mai un mio commento su sentenza”.