Torna a riunirsi il Consiglio Comunale: all’odg “Contrada Granulari” e Matera 2019

Angelo Tortorelli - presidente del Consiglio Comunale di MateraLa scorsa assemblea comunale, in prima convocazione non è riuscita a trattare tutti i punti previsti dall’ordine del giorno poichè è venuto meno il numero legale e quindi nel pomeriggio, alle 17.00 di oggi il consiglio comunale tornerà a riunirsi in seconda convocazione per una “seduta straordinaria” che tratterà un ordine del giorno presentato da diversi consiglieri avente ad oggetto gli “spazi culturali per Matera Capitale Europea della Cultura nel 2019  e l’articolo 45 della legge regionale 23 del ’99 – controdeduzioni alle osservazioni pervenute al piano integrato di riqualificazione urbana e promozione di edilizia residenziale pubblica in località “Granulari”.

Questi due punti non sono stati affrontati nella prima seduta del 4 febbraio scorso per l’abbandono dell’aula di gran parte dell’opposizione in Consiglio, principalmente quella che fa riferimento all’ex sindaco Adduce, ora capogruppo del PD, per gli accesi contrasti con il presidente del Consiglio comunale Tortorelli.

Adduce, sostenuto dalla minoranza di centro-sinistra e dal suo ex capo di gabinetto Cifarelli, attualmente capogruppo dello stesso partito ma in Consiglio Regionale, ha dettagliato i motivi della veemente protesta in una serie di comunicati stampa richiamando Tortorelli al “rispetto delle regole democratiche nella gestione dell’assemblea” e rigettando la “richiesta di scuse” inoltrata dai consiglieri di maggioranza per i toni e le espressioni usate da Adduce nei confronti del presidente del Consiglio comunale.

Share Button