Ilva. Emiliano: “stiamo per firmare il contratto istituzionale per Taranto”

“Stiamo per firmare il contratto istituzionale per Taranto ed il governo regionale è disponibile ad incontrare nelle prossime ore maggioranza ed opposizione per analizzare questa importante vicenda”.

Michele Emiliano in Consiglio Regionale

Michele Emiliano in Consiglio Regionale

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, annunciando in aula la disponibilità ad incontrare le forze politiche in tempi stretti, stante la scadenza del 31 dicembre per la firma del contratto.

“Stessa cosa dicasi per le linee guida sul riordino ospedaliero perché – ha aggiunto Emiliano – fermo restando la complessità delle vicende, voglio conoscere i punti di vista, avere una discussione politica con tutti voi”.

“Quanto al contratto per Taranto – ha poi spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone – parliamo della salvaguardia di 800 milioni di euro di risorse che dovrebbero essere messi a disposizione di Taranto. Abbiamo chiesto al governo nazionale un incontro per stabilire progetti prioritari. Oggi è arrivata la bozza definitiva del contratto e c’è la necessità di firmare entro il 31 dicembre. Tutto il resto dovremo sostenerlo mettendoci accanto alle amministrazioni locali, sapendo che il governo ha delegato Invitalia come soggetto attuatore e che, ove non firmassimo, le risorse non potrebbero essere utilizzate”.

Gli esponenti delle opposizioni in consiglio regionale – Movimento Cinque Stelle, Forza Italia e Conservatori e Riformisti – hanno però contestato ad Emiliano l’iter proposto chiedendo, in particolare per quanto riguarda il Piano di riordino ospedaliero, un confronto istituzionale nella commissione Sanità.

Share Button