Comunali Matera. Conclusa fase di candidatura per il “bando” assessori del M5S

Sono 34 le candidature pervenute, un buon successo di partecipazione dei cittadini che hanno aderito alla richiesta fatta dal movimento pentastellato materano. La selezione affidata ad una commissione interna ed esterna al movimento

Antonio Materdomini - Candidato Sindaco di Matera M5S

Antonio Materdomini – Candidato Sindaco di Matera M5S

MATERA – “Il 30 aprile 2015 sono scaduti i termini per presentare la propria candidatura da assessori al MoVimento 5 Stelle di Matera. Nella giornata di ieri è stata aperta la casella di posta elettronica indicata riportata nel bando. Sono 34 le candidature pervenute, un buon successo di partecipazione dei cittadini che hanno aderito alla richiesta fatta dal movimento pentastellato materano”.

E’ quanto riportato in una nota del Movimento 5 Stelle che ora sarà impegnato in una fase di “selezione dei curricula e delle presentazioni” che  “avverrà attraverso una commissione interna ed esterna al movimento materano. Ciò per garantire massima obiettività nel lavoro si selezione dei profili arrivati”.

“Questa è un’iniziativa semplice ma rivoluzionaria” – sostiene il candidato sindaco del M5S Antonio Materdomini “va contro il metodo di nomina degli Assessori attualmente usato da tutti i partiti politici tradizionali che scelgono la giunta di governo cittadino sulla base di convenienze, amicizie, scambi di favori e bacini elettorali. Una spartizione delle ambite poltrone degli Assessori che si verifica sempre inevitabilmente dopo le elezioni e scegliendo tra amici o persone del Partito. Il M5S invece scegliendo prima i propri assessori, lo fa in considerazione esclusiva dell’interesse collettivo, basandosi su principi di merito, competenza ma anche di onestà e integrità morale. Non necessariamente iscritti al Movimento ma cittadini che dimostrino piena adesione al nostro programma e reale volontà e capacità di realizzarlo.”

“Ad oggi” è detto ancora nella nota “negli altri partiti l’assegnazione di un Assessorato rappresenta un mero ringraziamento a colui il quale si è adoperato per portare più voti alla propria colazione politica. Una pratica vergognosa e del tutto priva di senso alla quale il Movimento 5 Stelle intende porre fine. In coerenza con i principi fondamentali del Movimento, trasparenza e partecipazione, chiunque voglia essere aggiornato sulle le procedure di selezione dei candidati, potrà confrontarsi con gli attivisti nell’assemblea settimanale del venerdì alle ore 20:00 in Via Gattini 42”.