M5S Basilicata, presentata mobilitazione contro Sblocca Italia

Gianni Perrino - Consigliere Regionale M5SPOTENZA – Domenica 9 novembre, il Movimento 5 Stelle ha indetto una mobilitazione nazionale contro il pericolo di estrazioni petrolifere selvagge previste nella legge Sblocca Italia. La tappa lucana si svolgerà nel materano a Scanzano Jonico con partenza alle ore 10 dall’Hotel Miceneo, dove oltre agli appartenenti al movimento di Beppe Grillo si ritroveranno anche liberi cittadini.

“Si tratta di una manifestazione per dare voce a chi non condivide le scelte fatte dall’attuale governo – ha affermato  il consigliere regionale pentastellato Gianni Perrino nella conferenza stampa di presentazione dell’evento.” “Il problema ci riguarda da vicino – ha continuato – e la discesa in piazza è per dare un segnale di contrapposizione alle modalità di gestione delle estrazioni, non per provare a mercanteggiare sulle royalty ma per avere sovranità sul proprio territorio.”

“Ambiente e popoli, stessa sorte, petrolio presagio di morte” sarà lo slogan della marcia a Scanzano, la quale sarà anticipata domani a Potenza da un evento simile indetto da altri movimenti contrari alle estrazioni. “Ben vengano altre iniziative – ha sottolineato Perrino – perché agiamo tutti sul fronte comune.”

Share Button