Sblocca Italia. Anche i Vescovi lucani contro le trivelle: vicinanza ai manifestanti

Sblocca Italia: la protesta di Sel, manifesto con "No Triv"POTENZA – I vescovi della Basilicata hanno annunciato la loro “vicinanza a quanti manifesteranno il prossimo 8 novembre contro lo ‘sblocca trivelle'” e hanno espresso l’auspicio che “ogni attività che interessa e interesserà il nostro territorio risulti compatibile con lo sviluppo autoctono della regione, con la valorizzazione delle sue tante valenze umane, ambientali ed economiche”.

Secondo la Conferenza episcopale lucana, vi è “la necessità di un’autentica svolta nella gestione del patrimonio culturale lucano, ispirata a politiche di sviluppo compatibili e rispettose della cultura e della situazione socio-economica dei nostri territori”.

Nell’evidenziare che “si avverte sempre più la necessità di guardare alla nostra terra con uno sguardo quasi ‘francescano'”, i vescovi della Basilicata hanno detto che “i credenti hanno oggi il grande compito di collaborare al diffondersi di una rinnovata ed equilibrata cultura ecologica”.

Share Button