Consiglio Regionale. Nomine Fondo volontariato, scattano i poteri sostitutivi

Consiglio Regionale di BasilicataPOTENZA – La riunione straordinaria del Consiglio regionale di questa mattina è stata sciolta per mancanza del numero legale. In apertura di seduta, prima della composizione del seggio elettorale per la designazione nel Comitato di gestione del fondo speciale per il volontariato di un membro in rappresentanza della Regione e di quattro rappresentanti delle organizzazioni di volontariato, dopo una verifica dei presenti effettuata su proposta del consigliere Francesco Mollica (Udc), si è accertato che in Aula erano presenti solo 8 consiglieri.

Di conseguenza il presidente dell’Assemblea, Piero Lacorazza, ha dichiarato chiusa la seduta ed ha comunicato che sarà applicato l’articolo 9, comma 1, della legge 32 del 2000, in base al quale, qualora il Consiglio non provveda alle nomine neanche nella seduta straordinaria, “la relativa competenza è trasferita al Presidente del Consiglio che è tenuto ad adottare i relativi atti entro i successivi tre giorni, sentiti i capigruppo consiliari”. Lacorazza effettuerà quindi le nomine entro la mezzanotte di martedì 7 ottobre 2014.

Share Button