Pittella risponde a Renzi, difendiamo la nostra Basilicata: “sempre dalla parte dei lucani”

Matteo Renzi - Marcello PittellaPOTENZA – Sulla questione petrolio, “continueremo a fare la nostra parte, a difendere la nostra terra, senza tirarci indietro”. Lo scrive in un post su Facebook il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, riferendosi a un’intervista del premier, Matteo Renzi, pubblicata domenica scorsa sul Corriere della Sera.

Secondo il governatore lucano, “è evidente che i temi dell’energia e delle risorse estrattive siano centrali nell’agenda nazionale e nel rapporto Italia-Europa. Così come è evidente che riguardano da vicino il nostro territorio, le sue comunità e le strategie del mio governo. E se da un lato comprendo la necessità del premier di avviare una discussione in tal senso, dall’altro mi viene da ribadire ancora con più forza quelle che sono le nostre richieste, aspettative, preoccupazioni. Le mie e quelle di tutti i cittadini lucani, compresi quei ‘comitatini’, quelle donne e quegli uomini attivi e volenterosi che svolgono un lavoro rispettabilissimo sui territori. Le loro battaglie – aggiunge Pittella – mi vedranno al loro fianco, sempre dalla parte dei lucani”.

“E dunque – prosegue il presidente della Regione Basilicata – la mia accelerazione sulle questioni che riguardano patto di stabilità interno, royalities e memorandum ai tavoli col Governo, non è stata una boutade fuori tempo. Ci sono una contingenza inevitabile e un’urgenza che impongono risposte e soluzioni immediate. Ci sono un risarcimento da soddisfare e una fiducia da riconquistare. Le nostre richieste sono nette e chiare sui tavoli dei ministeri, e le nostre sollecitazioni ripetute e puntuali.

Sono convinto, alla luce della strategicità che Matteo Renzi attribuisce alla nostra regione sul tema petrolio, e all’interesse e all’impegno mostrato dal Ministro Guidi di riavviare, come ha fatto, il confronto col Governo – conclude – che il nostro fermo pensiero sarà ben interpretato”.

Il post di Pittella su Facebook

Share Button