Consiglio Regionale. Approvata mozione di Gianni Perrino (M5S) su “vico Piave”

Gianni Perrino - Consigliere Regionale M5s

Gianni Perrino – Consigliere Regionale M5s

POTENZA – Sanità ed emergenza abitativa conseguente a calamità gli ambiti di riferimento.
Dedicata all’attività ispettiva con l’esame di 10 interrogazioni la prima parte dei lavori consiliari di oggi, mentre nel pomeriggio l’Assemblea si è occupata di mozioni.

All’unanimità è stata approvata la mozione riguardante la spesa sanitaria e la qualità dell’assistenza in Basilicata, a firma di Michele Napoli (Fi), con la quale si impegna la Giunta regionale “ad implementare modelli organizzativi che consentano di ridurre i tempi della degenza media preoperatoria, sviluppando il cosiddetto Day Surgey con vantaggi tanto per il paziente quanto per il sistema sanitario regionale”. “La degenza preoperatoria – si sottolinea nel documento – oltre ad essere un fondamentale indicatore di efficienza ed appropriatezza dei sistemi regionali, garantisce un minore rischio di infezioni ospedaliere del sito chirurgico”.

Sempre all’unanimità, è stata approvata anche la mozione (primo firmatario il consigliere del M5s, Gianni Perrino e sottoscritta anche da Leggieri – M5s, Cifarelli, Giuzio, Spada, Santarsiero, Polese e Robortella – Pd, Napoli – Fi, Bradascio – Pp, Rosa – Lb-Fdi, Mollica -Udc ) sull’emergenza abitativa conseguente a calamità, quale il crollo verificatosi in Vico Piave a Matera l’11 gennaio scorso.

Con il documento si impegna il Presidente e la Giunta regionale “già in sede di approvazione della legge di assestamento del bilancio 2014, a individuare le modalità legislative e le risorse economiche per rispondere in modo adeguato alle esigenze dei nuclei familiari sfollati, trovando una idonea e decorosa sistemazione alternativa”. Sono seguiti gli interventi dei consiglieri Perrino, Cifarelli e Mollica.

Share Button