Solo uomini in Giunta. M5S: illegittima. La replica di Adduce: in caso di problemi, interverremo

Salvatore AdduceMATERA – In merito alle questioni sollevate dal Movimento 5 Stelle, sulla legittimità di una Giunta tutta al maschile, il Sindaco di Matera, Salvatore Adduce, ai nostri microfoni, ha sottolineato che se ci saranno problemi, si interverrà. Rispondendo alle nostre domande su un altra questione, questa volta relativa ai dubbi legati al numero degli assessori in Giunta, a qualcuno apparso troppo elevato in tempi di spending review, il primo cittadino ha ribadito che è lo Statuto comunale a fissare tale numero e che, se nel corso degli anni non si è proceduto ad una opportuna modifica dello Statuto stesso, la responsabilità è del Consiglio Comunale. Ricordiamo che nei giorni scorsi erano stati proprio i pentastellati a criticare le scelte operate in fase di formazione del nuovo Governo cittadino, con riferimento in particolare alla presenza di soli uomini. Il Sindaco, sottolineavano in un comunicato, ha ignorato una norma di legge che impone al primo cittadino – anche nel caso di ‘azzeramento’ con nomina di nuovi assessori – di assicurare la “parità di genere” attraverso la previsione di almeno il 40% di donne (o di uomini) in giunta, pena l’illegittimità della Giunta e degli atti dalla stessa approvati.

Share Button