Elezioni Europee, Cesa (UDC): “Basta rimbalzo responsabilità istituzionali”

Lorenzo Cesa (UDC) all'arrivo a Potenza

Lorenzo Cesa (UDC) all’arrivo a Potenza

POTENZA – Il Segretario nazionale dell’UDC, Lorenzo Cesa, è giunto ieri pomeriggio a Potenza per partecipare all’evento elettorale di supporto alla sua candidatura alle prossime elezioni europee. L’esponente nazionale dei democristiani, candidato anche al sud, è stato accolto dai vertici lucani del partito – in prima linea dopo il commissariamento – con in testa il Vicepresidente del Consiglio Regionale, Franco Mollica.

A margine dell’incontro, cui ha preso parte anche l’amico di coalizione, Vincenzo Taddei di NCD, Cesa si è espresso sui temi della campagna elettorale in direzione di Bruxelles ed anche sulle questioni interne al Governo.

“Dobbiamo farla finita di attuare un rimbalzo di responsabilità tra i vari livelli istituzionali – ha affermato davanti ai microfoni il già ex europarlamentare – dando sempre la colpa all’Europa ed evitando i problemi che condizionano l’Italia.” In più: “sono europeista convinto ed il 60% delle leggi del nostro Paese arrivano dall’Unione Europea, il mio invito è dunque di andare a votare per farci sentire.”

Tiene ancora banco lo scandalo delle mazzette per l’Expo’ 2015. “E’ una storia che riguarda persone al di fuori della politica che non hanno fatto il loro dovere – ha sottolineato Cesa. E’ una vicenda triste che speriamo venga isolata e che non incida sulla campagna elettorale.”

Share Button