Basilicata. Rinnovo anticipato del consiglio, i lucani al voto il 17 e 18 novembre

Vito De Filippo

Vito De Filippo

POTENZA – Si svolgeranno domenica 17 e lunedì 18 novembre le elezioni per il rinnovo anticipato del consiglio regionale della Basilicata, travolto dall’inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza sui rimborsi a consiglieri e assessori che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di 42 persone.

Lo ha confermato stamani il prefetto di Potenza, Antonio Nunziante. Le precedenti elezioni regionali si sono tenute nella primavera del 2010.

Il 24 aprile scorso le forze dell’ordine hanno posto agli arresti domiciliari due assessori in carica (entrambi di centrosinistra) e il capogruppo del Pdl, eseguendo inoltre otto divieti di dimora a carico di sette consiglieri e un ex consigliere: tutti avrebbero percepito illecitamente somme di denaro a titolo di rimborso per spese sostenute negli anni 2010 e 2011.

La sera dello stesso 24 aprile il presidente della giunta, Vito De Filippo (Pd), si è dimesso dall’incarico, aprendo la via allo scioglimento anticipato del consiglio.

L’inchiesta è già giunta alla fase conclusiva delle indagini preliminari e le persone arrestate sono tornate libere.
(ANSA).