Consiglio comunale: le reazioni dell’opposizione

Comune di Altamura

Altamura (Ba) – Ha abbandonato l’aula senza indugi, ieri, l’opposizione, dopo aver presentato la mozione di sfiducia del presidente del consiglio comunale di Altamura, Nico Dambrosio. I nove consiglieri non hanno neanche presenziato alla votazione della rinnovata fiducia al sindaco Mario Stacca. Come avevano preannunciato hanno indetto una conferenza stampa nell’aula della minoranza. Nella mozione hanno citato le parole del procuratore capo della Repubblica di Bari Antonio Laudati “sull’intreccio mafioso-affaristico-politico” che avrebbe caratterizzato negli ultimi anni la città. Le esternazioni del presidente Dambrosio, che secondo Donato Piglionica, non ha mai brillato per equilibrio, “hanno rappresentato una chiara violazione della sua funzione”. Un ordine del giorno che con la sua genericità, secondo Enzo Colonna del Movimento Aria Fresca, ha dimostrato una palese inadeguatezza della maggioranza che in un momento così delicato si preoccupa dei proprie equilibri di potere interni. La mozione per regolamento ha bisogno per essere discussa di un terzo dei consiglieri, quindi mancherebbero altre due firme alle 9 già depositate. L’invito, dunque, anche agli altri consiglieri a sottoscrivere la mozione che per il momento è stata depositata e non protocollata. Le dimissioni del sindaco poi sono state considerate un atto troppo affrettato.

 

Share Button