La Federazione della Sinistra di Matera critica l’attendismo della maggioranza

Matera. L’ultima volta che si riunirono per discutere è stato il 23 settembre del 2009 quasi un anno fa quando sul trasporto pubblico locale Emilio Nicola Buccico cadeva perdendo la maggioranza. Ed il Consiglio Comunale da 10 mesi e quattro giorni non discute, non programma, non risolve. Forse per questo fa il suo effetto vedere la falce ed il martello su un comunicato stampa ufficiale che come un monito dal passato chiede oggi d’intervenire.La federazione della Sinistra ha scritto una breve nota per esprimere disappunto sulla posizione attendista della maggioranza Adduce definendo l’atteggiamento deleterio. “Occorre” scrivono “prendere le distanze da queste dinamiche per non essere complici. La priorità dei problemi della comunità, la lealtà e la trasparenza nei rapporti con i cittadini sono per noi la base della buona politica. Non vogliamo tradire i nostri valori ed il nostro elettorato che ci chiede non di governare per governare, ma di costruire pratiche di buon governo e buona politica capaci di soddisfare le necessità della gente. Se malauguratamente questa esperienza di governo non dovesse avere la possibilità di esprimere il suo potenziale per questioni meramente personalistiche, come quelle attuali, siamo sicuri che i cittadini ne avranno memoria e ne puniranno politicamente i responsabili. Ci rivolgiamo al Sindaco” affermano  “e soprattutto ai rappresentanti della Sinistra Unita presenti all’interno della maggioranza chiedendo loro una ferma presa di posizione tesa alla risoluzione della crisi del consiglio comunale che tutto appare essere meno che squisitamente politica”.

Share Button