Primarie per il candidato sindaco di Matera

Matera. Il Partito Democratico pensa alle primarie per risolvere le diatribe interne che non hanno ancora portato alla scelta del candidato sindaco di Matera. Anna Ferrara  propone di dare la parola ai cittadini dopo il coordinamento di ieri in cui sono stati eletti i due vice segretari cittadini: Cosimo Muscaridola e Franco Labriola, rispettivamente il primo di area Adduce ed il secondo di area Speranza. A partecipare probabilmente Salvatore Adduce, Angelo Cotugno, Vinncenzo Viti il quale però ha già dichiarato di non voler competer per il comune , la scelta allora potrebbe ricadere sulla stessa Ferrara. Intanto l’UDC provinciale che ha già espresso nettamente la volontà di un candidato sindaco espressione del partito di Casini ha detto chiaramente di non essere interessato alle primarie. Ma sulla lentezza del PD nella scelta del candidato sindaco sono intervenuti anche Giovanni Angelino e la segreteria cittadina del PDCI. Il primo chiede di far presto e di convocare un tavolo di confronto per non perdere altro tempo sia per non lasciare troppo spazio al centro destra sia per poter scegliere un candidato “che sappia coniugare una salda esperienza politica con una nuova visione del futuro”. Il PDCI invece esclude qualsiasi forma di apparentamento a “prescindere” o calato dall’alto ed  apre le porte a tutti coloro che vorranno spostare la discussione su contenuti programmatici seri. Le prossime ore si prospettano dunque molte attive per la politica materana.

 

Share Button