Scaraventa a terra impiegata per rapina, arresto a Brindisi

Filmato mentre compiva una rapina ad un negozio di ‘Compro oro’ a Brindisi, scaraventando a terra un’impiegata, è stato identificato anche perché venti giorni dopo era stato arrestato in flagranza con un complice per aver assaltato una tabaccheria.

Su ordinanza di custodia cautelare i carabinieri hanno dunque arrestato il brindisino Antonio Mangiulli, 27 anni. Nel video della rapina al ‘Compro oro’ si notano due persone armate che costringono una impiegata del negozio a consegnare l’incasso. I rapinatori, una volta fatta irruzione nel locale, hanno sfondano a calci la porta in alluminio che divide l’area per il pubblico da quella per la custodia del denaro e dei preziosi, scaraventando a terra l’impiegata e, puntandogli sempre l’arma contro, appropriandosi della somma di 4.000 euro. Inizialmente l”immediata visione dei filmati non aveva consentito l’ identificazione dei responsabili della rapina. (ANSA).

Share Button