100 sacchi a pelo dal Comune di Taranto ai poveri di Roma

Comune di TarantoIn Vaticano chi si occupa dell’Elemosineria Apostolica è monsignor Konrad Krajewski, polacco di origine, che ha il mandato di svolgere la carità in nome e per conto del Pontefice.

E’ stato proprio lui, l’elemosiniere di Sua Santità, a firmare la lettera che ha ricevuto oggi il Sindaco per ringraziarlo nuovamente della generosa donazione a Papa Francesco. «Nei giorni scorsi- scrive dalla Santa Sede- sono stati consegnati a questo Ufficio 100 sacchi a pelo che codesta Amministrazione Comunale, a seguito dell’incontro con il Santo Padre durante l’Udienza generale dello scorso 21 settembre, ha voluto destinare alle persone senzatetto della città di Roma attraverso l’attività assistenziale e caritativa che questo Ufficio svolge per conto del Santo Padre. Mentre La ringrazio di cuore a nome di sua Santità Papa Francesco del generoso dono – continua la lettera di monsignor Konrad- mi pregio comunicarLe che Egli ha molto gradito e apprezzato tale gesto di filale adesione alle Sue sollecitudini pastorali per i poveri e gli emarginati e lo ricambia invocando copiose ricompense celesti. Colgo infine l’occasione- conclude- per assicurare anche la mia preghiera e per porgere a Lei e a tutta l’Amministrazione un cordiale saluto»

Share Button