Scommesse illecite: nel Potentino sequestri in 2 ricevitorie

Computer, maxi schermi, stampanti e altre attrezzature – per un valore complessivo di oltre 20 mila euro – sono stati posti sotto sequestro dalla Polizia in due ricevitorie, a Senise e Lauria (Potenza), durante un’operazione di contrasto all’illecita attività di raccolta di scommesse per conto di società straniere che operano in Italia. I titolari delle due ricevitorie utilizzavano gli strumenti sequestrati – su disposizione del gip presso il Tribunale di Lagonegro (Potenza) – per raccogliere scommesse su eventi sportivi per conto di un operatore maltese, senza concessione governativa e di licenza per lo svolgimento di tale attività. Nei mesi scorsi, altri provvedimenti dello stesso tipo sono stati eseguiti dagli agenti della squadra amministrativa della questura di Potenza nel capoluogo e a Rotonda, Lagonegro, Senise, Atella, San Fele e Lavello. (ANSA).

Share Button