Rapina “impropria” in un museo. Convalidato l’arresto di un materano

MACERATA – Convalidato oggi a Macerata l’arresto di Pancrazio Doti, di 42 anni, di Matera, accusato di rapina all’interno del palazzo Buonaccorsi di Macerata.

Sabato scorso era entrato nel museo come un normale turista, ma si era impadronito di 65 euro con tenuti nella borsa di una custode. la donna se ne è accorta e ha cercato di fermarlo, aiutata da alcuni colleghi. Doti ha sferrato una gomitata al volto di lei ed è fuggito, inseguito da un sorvegliante che lo aveva raggiunto. Il malvivente però ha reagito minacciandolo, poi si è divincolato e si è allontanato.

Poco dopo è stato rintracciato dalla polizia e fermato alla stazione ferroviaria di Macerata. Ora è rinchiuso nel carcere di Camerino.