Ancora senza lavoro gli impiegati e i tecnici “Vie Blu”

POTENZA – I segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello, si dicono “fortemente preoccupati per la mancata riassunzione di una settantina di lavoratori impiegati, tecnici e amministrativi del progetto Vie Blu in provincia di Potenza”.

Per i tre dirigenti sindacali “la disparità di trattamento tra operai e impiegati non può essere accettata e va quindi risolta in tempi rapidi così come si è fatto in provincia di Matera”. Fai Flai Uila si sono già attivate nei confronti dell’amministrazione provinciale di Potenza “per individuare la soluzione più appropriata al problema e assicurare il ritorno al lavoro di tutti gli addetti del progetto Vie Blu”.