Sconti in fattura, Cna Basilicata: “I piccoli imprenditori non sono la banca dello Stato”

Leonardo Montemurro – presidente CNA Matera

Sconti in fattura: un danno per le piccole imprese artigiane. L’art.10 del dl Crescita rischia di paralizzare i piccoli imprenditori, in particolare gli installatori di impianti. La denuncia arriva dalla Cna Basilicata, per la quale la normativa è praticamente “impossibile da applicare”.

“Non si chieda insomma ai piccoli imprenditori di fungere da banca dello stato”, prosegue il presidente Montemurro, che propone di stabilire un tetto minimo al di sotto del quale non applicare il cosiddetto sconto in fattura. In un periodo in cui non è da sottovalutare il problema dell’accesso al credito. Temi discussi dalla Cna con l’onorevole Rospi il quale ha preso l’impegno di riportare al ministro Toninelli.

Altro rischio per l’economia materana è l’accorpamento della motorizzazione con quella di Bari, tra pensionamenti mai rimpiazzati e occupazione, e servizi, che verrebbero a mancare per il territorio.

Share Button