Asi Potenza verso il risanamento contabile: Obiettivo prospettive di sviluppo

Piano di risanamento contabile in corso e prospettive di sviluppo, al centro della conferenza stampa indetta dal commissario straordinario del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza, Aniello Ertico.

L’Ente – è emerso – sconta una perdita nel conto economico previsionale di circa 680 mila euro, sensibilmente più contenuta rispetto a quella degli ultimi anni, nel 2017 di circa 2,8 milioni e nel 2018 di 6,5 milioni di euro, frutto di una efficace opera di risanamento del monte debitorio che ha usufruito delle fondamentali risorse stanziate dalla Regione Basilicata, nel 2019 di 2,1 milioni.

Dai conti in rosso alla prima proiezione annuale senza debito, l’ASI potentina guarda con fiducia all’offerta dei servizi per le 600 aziende circa che insistono nelle 9 aree industriali, ovvero in totale il 70% del Pil lucano. Ertico ha parlato di riqualificazione e sicurezza, in più, del lavoro di bonifica del sito industriale di Tito, portato avanti con gli organismi interessati. Obiettivo una sorta di hub delle competenze degli insediamenti produttivi territoriali.

Share Button