- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Azienda Ospedaliera San Carlo, protesta su cambio appalti, pulizie e guardianie

Sciopero per l’intera giornata dei lavoratori impiegati nei servizi esternalizzati all’Ospedale San Carlo di Potenza. A incrociare le braccia anche gli addetti alla vigilanza Cosmopol

Sciopero degli addetti delle pulizie, dei servizi di ausiliariato e del trasporto del vitto dell’azienda ospedaliera San Carlo di Potenza. Al centro da mesi di una dura vertenza sindacale, hanno incrociato le braccia per l’intera giornata con sit-in su iniziativa delle segreterie regionali sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. Le mancate risposte – hanno evidenziato – da parte dell’azienda subentrante, il Consorzio nazionale servizi, sulla questione del monte ore con oltre 260 i lavoratori interessati, non può più attendere.

Un 8 marzo difficile da celebrare per le donne, la maggior parte impiegate nel servizio di pulizia, in presidio dinanzi la sede del nosocomio più importante della Regione.

L’astensione dal lavoro per l’intera giornata ha riguardato anche 200 dipendenti dell’istituto di vigilanza Cosmopol a causa del mancato rispetto da parte dell’istituto campano dell’accordo siglato al ministero dello sviluppo economico nel 2016, in particolare l’art. 12 sulla premialità, e del contratto nazionale.

Share Button