Reddito di cittadinanza, la UIL: “Il 40% dei pugliesi ha i requisiti reddituali per averlo”

Il sindacato: “Penalizzati i lavoratori dipendenti e gli autonomi, serve una vera riforma fiscale”
Due contribuenti pugliesi su cinque guadagnano meno di 9.300 euro, e per questo sarebbero in lizza per avere il reddito di cittadinanza. Una situazione paradossale, che fotografa secondo uno studio del Servizio Politiche Territoriali della UIL Puglia la difficile realtà del mondo del lavoro in Puglia. Per il sindacato serve dunque una vera riforma fiscale.

 

Share Button