Le iniziative “Made in Italy” di Coldiretti Giovani per Matera 2019

Al centro il progetto della sicurezza alimentare

Per l’anno di Matera Capitale della cultura 2019 Coldiretti Giovani Impresa Basilicata “sta studiando e mettendo in campo iniziative che vedranno centrale il progetto della sicurezza alimentare, del Made in Italy e della tracciabilità”. Lo ha annunciato il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa, Salvatore Palmieri, nel corso di un incontro. “Siamo in un momento storico di fondamentale importanza per le imprese agricole – ha aggiunto Palmieri – proiettato al futuro e di elevate ambizioni. A cambiare non saranno i modi di fare agricoltura, ma i metodi gestionali d’impresa; dobbiamo essere abili a cavalcare il cambiamento e ad anticiparlo. Elevata importanza assumerà il ‘Portale del Socio’, strumento messo in campo da Coldiretti per agevolare tutte quelle azioni tecniche e amministrative che permetteranno alle imprese agricole di stare al passo con i tempi ed essere precursori di un protagonismo volto alla sostenibilità ambientale, economica e sociale”. “Nel corso delle prossime iniziative che organizzeremo su tutto il territorio regionale, ed in particolar modo a Matera , in questo anno particolare per la città, vogliamo sottolineare che l’agroalimentare è il motore portante della nostra regione – ha concluso Palmieri – la linfa vitale che mette in relazione tradizione, innovazione, proiezioni di futuro e reputazione. Strumenti senza i quali non si può immaginare un futuro e non si può dare concretezza al nostro presente”.

Share Button