Test facoltà medicina e chirurgia. Online la graduatoria anonima, punteggio più basso a Bari

Il punteggio più alto a Verona, i più bravi a Pavia: sono finalmente disponibili sul sito www.universitaly.it, nell’area riservata alle candidate e ai candidati, i risultati del test per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria.

Le candidate e i candidati che lo scorso 4 settembre hanno sostenuto la prova sono stati 59.743. Gli idonei, quelli che hanno totalizzato i 20 punti minimi necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti disponibili, sono quest’anno 40.447, il 67,7% del totale.

I primi 100 classificati sono concentrati in 23 atenei. Quelli che hanno avuto più aspiranti medici tra i primi 100 sono Catania, Padova, Pavia, Bologna. Più nello specifico, per quel che riguarda l’ateneo barese, su 297 posti disponibili hanno preso parte ai test 2737 ragazzi. Di questi, il punteggio più alto è di 66.2, mentre il più basso registrato è di – 0,2, quest’ultimo è il risultato di un test completamente sbagliato. Con l’uscita dei risultati anonimi, è emerso che il punteggio minimo per poter entrare nella facoltà di Medicina è di 44.8; un punteggio di circa 15 punti più basso rispetto a quello dello scorso anno, ma che conferma un po’ le aspettative degli studenti che fin da subito hanno segnalato la difficoltà del test del 2018. Ma Per scoprire il punteggio minimo per entrare, tutti i candidati dovranno attendere la pubblicazione della graduatoria nominativa il 28 settembre, per quella ufficiale nazionale di merito bisognerà invece attendere il 2 ottobre.

Share Button