Lotta al Caporalato. Michele Emiliano approva la strategia Di Maio: «Ora i fatti»

E’ stata una lunga giornata di lavoro ieri a Foggia dove il vicepresidente del Consiglio dei Ministri Luigi Di Maio ha incontro il governatore Pugliese e tutti gli attori ed enti coinvolti nella lotta al caporalato. Un vertice convocato a Foggia, non perchè il fenomeno sia solo foggiano, ma perchè è uno dei luoghi dove l’esperienza è più marcata, anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca registrati solo un mese fa che ha visto la morte di 16 braccianti. Trasporto e accoglienza al centro delle richieste dei rappresentanti di categoria e applicazione della legge esistente. Una legge riconosciuta dallo stesso ministro Di Maio. La Regione Puglia ha investito quasi 7 milioni di euro per la strutturazione delle foresterie più i fondi a disposizione di trasporto.