Aeroporto Taranto-Grottaglie, associazioni al Prefetto: “Regione ostacola. Si apra tavolo nazionale”

Per l’apertura ai voli civili dell’aeroporto di Taranto-Grottaglie, le associazioni pro Arlotta giocano l’ultima carta

Chiedono al prefetto Cafagna l’istituzione di un tavolo nazionale, che includa quindi il ministero dei Trasporti e l’Enac, oltre ad Aeroporti di Puglia e Regione. Il tentativo è quello di riportare a competenze nazionali quello che definiscono “isolamento di un aeroporto esistente e funzionante, ma ostacolato all’uso civile”.

L art. 120 della Costituzione fa da leva all’iniziativa, presentata dal vice presidente della Provincia di Taranto Raffaele Gentile.  La norma prevede che le Regioni non possono adottare provvedimenti che ostacolino in qualsiasi modo la libera circolazione delle persone e delle cose tra regioni e che, in tal caso, possa intervenire appunto il Governo.

Share Button