Premio Olivarum, a Montescaglioso la 15° edizione della manifestazione dedicata all’oro giallo

Sono l’olio “Torre Cantore” dell’Oleificio Trisaia di Laguardia Giuliana di Rotondella ed il monovarietale di coratina della stessa azienda il primo ed il secondo classificato del quindicesimo premio Olivarum organizzato da Regione Basilicata, Alsia e Agrobios nella bella cornice dell’abbazia di San Michele Arcangelo a Montescaglioso. Terzo classificato l’olio Tenute Zagarella dell’Azienda Agricola F.lli Quarto di Matera ex equo sempre al terzo posto olio Cenzino dell’Azienda Vincenzo Marvulli di Matera. Dopo qualche anno di pausa è tornato quest’anno il premio regionale Olivarum : che ha visto concorrere ben 57 eccellenze olivicole lucane, rispettivamente 35 materane e 22 potentine. Oltre alla premiazione, in mattinata, anche con un convegno articolato a più voci con eminenti studiosi di università del Sud Italia che hanno evidenziato le qualità salutistiche dell’olio. Il Premio è stato rivolto agli oli che hanno superato le prove di assaggio, suddivisi in miglior monovarietale, miglior biologico, DOP Vulture, migliore etichetta e packaging, “Grande produttore”, non da ultimo, “Olio emergente”, riservata ai produttori che hanno imbottigliato ed etichettato per la prima volta nel 2018, frutto anche dei nuovi insediamenti di giovani in agricoltura che già hanno avviato attività produttive.

Share Button