Le iniziative per il 2018 di CGIL Puglia, a partire dall’assemblea pubblica del 18 gennaio

Livelli occupazionali giovanili ancora troppo bassi; politiche sociali che mal rispondono alle esigenze della cittadinanza; una popolazione che continua ad invecchiare; una sanità che non risponde ai bisogni degli individui. Queste sono solo alcune delle questioni ancora aperte, irrisolte, che la Cgil Puglia ha sollevato durante la conferenza di inizio anno.

Tra le questioni ancora aperte, anche la vertenza che riguarda l’Ilva di Taranto, su cui la Cgil Puglia non condivide la linea adottata dalla Regione. Infine, i fondi strutturali male investiti, che se utilizzati al meglio potrebbero migliorare le infrastrutture del territorio, creando occupazione.

Share Button