- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Acquedotto Pugliese. In arrivo 200 milioni di euro per il piano investimenti 2017 – 2022

Un finanziamento di 200 milioni di euro della Banca europea per gli investimenti a favore di Acquedotto pugliese, il più grande operatore di servizi idrici integrati nel Sud Italia.

L’operazione, rivolta a finanziare il Piano di investimenti 2017-2022, ha la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Feis), il pilastro del Piano di investimenti per l’Europa.

Nel dettaglio, gli investimenti programmati – si legge in una nota – mirano ad incrementare ulteriormente la dotazione idrica pro-capite, ridurre le perdite, assicurare nel tempo livelli ottimali di efficienza delle opere gestite e incrementare la copertura del servizio idrico e fognario nel rispetto della normativa vigente in materia ambientale. Aqp, società interamente partecipata dalla Regione Puglia, serve oltre quattro milioni di cittadini, il 7% dell’intera popolazione italiana. Il prestito sosterrà la realizzazione di oltre 100 interventi rivolti al risanamento e al potenziamento sia della rete idrica, sia degli impianti per il trattamento delle acque, allo scopo di garantire migliore qualità nel servizio. “Il finanziamento Bei oggi sottoscritto – dichiara nella nota il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – ci riempie come cittadini pugliesi di orgoglio. Aqp è un patrimonio della nostra regione e di tutto il Mezzogiorno. È un presidio economico tecnologico unico nel suo genere, capace di convincere una istituzione finanziaria come la Bei della bontà del suo piano di investimenti e dei suoi fondamentali economici”. “Con questo finanziamento – ha commentato Dario Scannapieco, vice presidente della Bei – sosteniamo una infrastruttura fondamentale per il Mezzogiorno, un’area che è storicamente al centro delle attività della Banca dell’Unione europea ma che negli anni recenti ha sofferto per mancanza di progettualità, specialmente nel campo delle infrastrutture. E siamo quindi particolarmente soddisfatti di affiancare Aqp nell’importante piano di investimenti, la cui validità è stata riconosciuta dai tecnici Bei”.

Share Button