Basilicata. La Regione approva progetto tirocini per Reddito minimo

“Nelle more dell’attuazione del programma per il Reddito minimo di inserimento è stato approvato il Progetto esecutivo tirocini extracurriculari d’inserimento sociale (Tis) a favore anche dei lavoratori fuoriusciti dalla platea della mobilità in deroga, inseriti in un percorso di politica attiva e tirocinio di quattro mesi: i partecipanti fruiscono di un’indennità mensile netta di 450 euro”.

Lo ha detto – nel corso della riunione della quarta commissione permanente del Consiglio regionale della Basilicata – il dirigente generale del dipartimento Politiche di sviluppo, Giandomenico Marchese sullo stato di attuazione della mozione “Sostegno al reddito per i fuoriusciti dalla platea dei beneficiari dell’indennità di mobilità ordinaria” di Gianni Perrino (M5s) approvata dall’assemblea.

“La Regione Basilicata con il ministero del Lavoro, insieme alle altre Regioni, sta verificando la possibilità di impiegare per la realizzazione di politiche attive del lavoro i residui delle risorse destinate agli ammortizzatori sociali in deroga, ad essa assegnate negli anni 2014, 2015 e 2016. Nello specifico la Regione ha chiesto di poter destinare tali risorse residue alla concessione di un ulteriore periodo di mobilità in deroga e ad interventi anche di tirocinio finalizzati al reinserimento lavorativo cui si accompagni un’indennità mensile erogata dall’Inps”.