- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Sit-in dei lavoratori del Cara sotto la sede della Prefettura di Bari

Una ventina di lavoratori del Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo di Bari, ha tenuto un sit-in sul piazzale antistante l’ingresso della Prefettura. Ad organizzarlo i sindacati Cisl, Uil, Fisascat Cisl e Uil Tucs, preoccupati dalle incertezze relative al futuro occupazionale dei lavoratori. Nel Cara di Bari, infatti, lavorano circa 180 persone, di cui 140 con un contratto a tempo indeterminato. Molti fra questi, però, a causa del nuovo bando di gara del Ministero dell’Interno, rischiano di perdere il proprio posto di lavoro. Il nuovo bando infatti prevede la suddivisione della gestione del Centro in quattro lotti differenti, ognuno dei quali sarà gestito da un ente diverso, che dovrà occuparsi di riassorbire il proprio personale, ma molti aspetti di questo bando non sono chiari e così i lacvoratori hanno deciso di manifestare sotto la sede della Prefettura per chiedere la sospesione della procedura di gara e di rivedere il bando.

Share Button