Fiera del Levante. Cerimonia inaugurale dell’81esima edizione, TRM network in diretta da Bari

Si inaugura stamani a Bari l’81ma edizione della Fiera del Levante, alla presenza del presidente del Consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni. Alla cerimonia inaugurale, che quest’anno si tiene nel nuovo Centro congressi, interverranno tra gli altri il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il presidente nazionale dell’Anci e sindaco metropolitano di Bari, Antonio Decaro, il Commissario straordinario della FdL, Antonella Bisceglia, ed il presidente della Camera di Commercio di Bari, Sandro Ambrosi.  Prima di raggiungere il quartiere fieristico, Gentiloni visiterà l’azienda Sitael nella zona industriale di Mola di Bari, leader nel settore aerospaziale.

Sono più di 400 gli espositori presenti e 20 i padiglioni interamente occupati per questa edizione della campionaria che animerà il quartiere fieristico da oggi sino al 17 settembre.

Tra le novità, il Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia che, oltre all’attività di formazione, promozione e divulgazione dell’arte, del cinema, della musica, del teatro e della danza, ospiterà l’ètoile della Scala Nicoletta Manni, la ‘vocal coach’ Rossana Casale, l’attore Emilio Solfrizzi e il suo collega e regista Sergio Rubini. ‘Fil rouge’ della rassegna l’internazionalizzazione delle imprese e la cultura, un binomio che definisce il profilo dell’Ente che guarda al futuro e al suo rilancio commerciale, grazie alla Newco tra BolognaFiere e Camera di Commercio di Bari per la gestione dell’attività della Fiera.

Ricca di conferenze stampa, convegni e workshop la partecipazione della giunta e del consiglio regionale, con l’assemblea legislativa che riserverà grande attenzione a Gaetano Salvemini nei 60 anni dalla sua scomparsa e dedicherà spazio alla mostra dei Cortei storici con le 14 Pro Loco di Puglia aderenti all’iniziativa.

L’81ma edizione della Fiera sarà anche l’occasione per svelare il prototipo della minicar elettrica ‘made in Bari’ ideato dalla Tua Industries, società che fa capo al fondo di investimento americano Lcm (Lev capital management), che ha investito nella reindustrializzazione della Om Carrelli di Modugno (Bari), dove presto partirà con la produzione vera e propria.

Tra le tante novità c’è poi il padiglione della famiglie in fiera, a cura dell’associazione Città dei bimbi, e lo spazio dedicato alle tecnologie e ai prodotti tipici. Spazio anche alla bellezza, con il Mediterranean Health & Beauty, a cura del Cosmoprof Worldwide. Oggettistica, tessuti, abbigliamento e artigianato etnico, ma anche accessori, monili, spezie e prodotti tipici è quanto si potrà trovare nel consueto padiglione che ospita la Galleria delle Nazioni.

Share Button