Turismo. Rapporto Touring Club – Unicredit: in Basilicata nel 2015 oltre 2 milioni di presenze

Per quanto riguarda la distribuzione delle presenze, Matera registra il 69 % del dato complessivo regionale e Potenza il 31 %.

La Basilicata, con circa 2,3 milioni di presenze turistiche nel 2015, è al ventesimo posto fra le regioni italiane, e tra il 2010 e il 2015 l’aumento medio è stato del 21,8% (rispetto a una media nazionale del 4,6%): il dato emerge dal “Rapporto sul Turismo 2017”, curato da Unicredit in collaborazione con Touring Club Italiano, secondo cui quello turistico “si conferma come un settore rilevante nell’economia lucana, ancora con grandi potenzialità e significativi margini di crescita”.

Nella classifica del Rapporto, ai vertici si trovano il Veneto, con 63,2 milioni di presenze, la Toscana (44,3 milioni) e la Lombardia (37,8). Per quando riguarda l’offerta ricettiva, nel 2015 la Basilicata è 20esima in Italia sia per numero di esercizi turistici (957) che per numero di letti totali (39.419). Tra il 2010 e il 2015 inoltre l’offerta ricettiva della Basilicata ha registrato un incremento di letti totali dell’1,2% (+3,8% il dato medio Italia): nel quinquennio il 58,4% dei posti letto è stato offerto da alberghi, il 22,6% da campeggi e villaggi turistici, il 6,6% da agriturismi, il 6,2% da alloggi in affitto, e il 4% da B&B. Per quanto riguarda la distribuzione delle presenze, Matera registra il 69% del dato complessivo regionale e Potenza il 31%: le provenienze estere vedono in testa il Regno Unito (12,3%), gli Usa (12,2%) e la Germania (10,7%).

Inoltre, il settore turistico lucano ha una quota del 3,8% sul valore aggiunto nazionale, dando lavoro a circa ottomila addetti (distribuiti fra alloggio e ristorazione) con una quota del 7,7% sul totale occupati in Italia. L’industria turistica italiana ha un “peso” complessivo di circa 70 miliardi di euro (il 4,2% del Pil) che salgono a 172,8 miliardi di euro (il 10,3% del Pil) se si aggiunge anche tutto l’indotto.

Share Button