Melfi. Federmeccanica illustra nuovo contratto di categoria

Nell’area industriale di San Nicola di Melfi, convegno promosso da Confindustria Basilicata con intervento dei vertici nazionali di Federmeccanica, i quali hanno illustrato i termini del nuovo contratto di categoria, sottoscritto lo scorso novembre insieme ai sindacati, Fiom Cgil, Fim Cisl e Uim Uil, e le aziende del comparto, non solo dell’automotive che ruota intorno alla FCA, ma di tutta la Basilicata.

Stefano Franchi e Fabio Storchi, rispettivamente direttore e presidente nazionale dell’organizzazione, hanno approfondito i sei punti dell’accordo con focus sull’aspetto salariale, del welfare e dell’apprendimento e formazione per i lavoratori. Tutti avanzamenti che nel caso specifico escludono direttamente FCA, marchio e attore principale degli ultimi dati positivi sull’export lucano.

Per il presidente di Confindustria Basilicata, Pasquale Lorusso “c’è stato un cambio di passo innovativo soprattutto in termini culturali. La sfida – ha puntualizzato – è cogliere l’opportunità dell’Industria 4.0 oltre che i progetti di formazione e alternanza scuola-lavoro verso Matera 2019 e con effetti sull’internazionalizzazione delle imprese”.

Share Button