- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Referendum Cgil su riforma mercato del lavoro. In Basilicata raccolte circa 60mila firme

Sono circa 60 mila le firme raccolte in Basilicata dalla Cgil per i referendum “Con 2 sì tutta un’altra Italia” per la riforma del mercato del lavoro: nel 2016 i voucher utilizzati in regione sono stati complessivamente un milione, rispetto ai mille del 2008.

Lo ha detto stamani a Potenza, il segretario regionale della Cgil, Angelo Summa, a margine del convegno sui due referendum, organizzato dal sindacato nell’aula magna dell’Università.

I voucher “sono esplosi in Basilicata” ha proseguito Summa “dal 2008 a oggi, frantumando il mercato del lavoro e togliendo diritti fondamentali alla persona: bisogna abrogarli e riscrivere le regole, per dare certezze e un minimo di sicurezza ai lavoratori”.

Summa ha anche chiesto “una carta dei diritti, che possa tutelare quelli dei cittadini e classificare finalmente le varie tipologie contrattuali, perché in questo Paese non c’é ancora una vera cultura del lavoro”.

La Cgil ha organizzato incontri per promuovere i due referendum in tutto il Paese, “e non ci fermeremo” ha invece spiegato il segretario nazionale confederale del sindacato, Vincenzo Colla “per spiegare l’importanza di questa iniziativa e sollecitare il governo”.

Share Button