Legacoop ha scelto la città di Matera, per il primo evento, dal titolo “Partiamo al Sud”

Matera – A Matera “Partiamo al sud”, gli stati generali delle cooperative del Mezzogiorno aderenti al Legacoop. La lega delle cooperative ha scelto la città dei Sassi per iniziare a condividere obiettivi e lavorare per una crescita unitaria del Mezzogiorno: l’intento è quello di redarre un programma comune costruito dal basso e sottoscritto da tutte le organizzazioni regionali del Sud da presentare al governo e alle istituzioni competenti. Si è parlato del ruolo delle cooperative per l’economia, nella società, nel Sud e nel Paese ma anche di innovazione soprattutto nell’agroalimentare, un volano per una crescita intelligente e per costituire un ponte tra le politiche di ricerca e quelle di sviluppo. Occasione, con il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, per parlare di alleanza delle cooperative. Nel corso del partecipato incontro, aperto dai saluti del sindaco di Matera, De Ruggieri, alla presenza di vari rappresentanti delle istituzioni, proposta anche una tavola rotonda su “il sud come risorsa, la cooperazione come opportunità”; tra gli intervenuti, il presidente della regione Basilicata, Marcello Pittella, con il quale si è affrontato anche il tema delle macroregioni. Alla tavola rotonda ha partecipato telefonicamente il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, mentre era sul palco anche Enrico Rossi, governatore della Toscana, terra in cui il mondo cooperativo può ritenersi il motore dell’economia.

Share Button