Il Consiglio dei Ministri impugna la legge regionale pugliese a tutela delle aree colpite dalla Xylella

 Il Consiglio dei ministri ha deliberato l’impugnativa della legge della Regione Puglia n. 7 dell’11/04/2016, “Misure di tutela delle aree colpite da xylella fastidiosa”. Lo rende noto un comunicato della presidenza del Consiglio.

L’impugnativa è stata decisa in quanto la norma, istituendo un vincolo di natura urbanistica su determinate aree, viola l’articolo 117, terzo comma della Costituzione, con riferimento alla materia “produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia”, nonché il principio di uguaglianza di cui all’art. 3 della Costituzione.

Essa lede altresì gli articoli 41, 42 e 43, Cost., che tutelano la libera iniziativa economica e la proprietà privata, nonché i principi comunitari in materia di libera circolazione delle persone e di stabilimento, di cui agli articoli art. 43 e 49 del Trattato U.E., violando pertanto anche l’articolo 117, primo comma, della Costituzione.

Share Button