Tasi. La Uil prevede risparmi per i proprietari di alloggi a Potenza e Matera

TassePOTENZA – “Risparmi in vista per i proprietari di casa di Matera e Potenza nella differenza tra l’Imu del 2012 e la Tasi del 2014. Lo sostiene il segretario regionale della Uil Basilicata, Carmine Vaccaro, specificando che i dati sono “evidenziati in uno studio del Servizio politiche territoriali della Uil con simulazioni sui casi più diffusi di alloggi di proprietà (A/2 e A/3)”.

“Noi – aggiunge Vaccaro – insistiamo con il rivedere la tassazione sulla casa nell’ambito della revisione complessiva del federalismo fiscale. Sul fisco locale servono certezze, perché con cambi di nome, di regole di scadenze, oltre che ad aumentare il peso fiscale si disorientano i contribuenti, partendo dal peso dell’Imu e delle Addizionali comunali Irpef che in Basilicata (246 mila contribuenti) è pari al 13,1% sul totale del gettito dell’Irpef nazionale”.

Share Button