Matera, spettacoli teatrali nei rioni “All’uso nostro”

Quindici appuntamenti nei quartieri di Matera, in programma dal 5 al 30 giugno: è il programma della rassegna teatrale “All’uso nostro” promossa dall’amministrazione comunale e dalla Regione Basilicata con il coinvolgimento delle associazioni Talia Teatro, Inscenando, Opera, Iac, Teatro Povero e Libero Teatro. L’evento, che rappresenta una novità organizzativa assoluta per la Città dei Sassi, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa dall’assessore comunale agli spettacoli, Nicola Trombetta, e dal presidente della commissione turismo, Gaspare L’Episcopia. Il cartellone, finanziato con risorse residuali di vari capitoli di spesa, intende – hanno detto gli amministratori – costituire un’opportunità per cittadini e turisti di conoscere gratis e nei quartieri tradizioni e dialetto locale. Tra gli spettacoli in cartellone si segnalano due lavori, di taglio diverso, sul conte Carlo Tramontano. Saranno proposti dalle associazioni Talia Teatro e Iac, con ambientazioni itineranti. Di rilievo anche lo spettacolo “Suoni e luci dal sacro”, promosso dall’associazione “Opera”, che metterà insieme teatro,musica e videomapping sulle facciate di edifici e ambienti ipogei. Gli amministratori comunali, nell’auspicare che l’iniziativa si possa consolidare, hanno annunciato di volere lavorare, con le associazioni, nella promozione di attività che valorizzino le tradizioni locali, tra i segni distintivi di Matera capitale europea della cultura 2019.

Share Button